Close
 
Nei materiali
   
Nel sito

Premio per lo spazio espositivo

Il premio al miglior spazio espositivo e’ tornato anche per l’edizione 2015 di Marmomacc e Abitare il Tempo il Best Communicator Award, il premio dedicato al miglior spazio espositivo e all’exhibit design.

Nato per dare lustro alle aziende che si sono distinte per l’originalità dell’allestimento in fiera, il Best Communicator Award ha accresciuto negli anni la propria autorevolezza diventando un’occasione di prestigio e visibilità a livello internazionale al punto che – novità di quest’anno – saranno premiate un’azienda italiana e un’azienda estera per ciascuna delle cinque categorie: Stone, Machinery, Tools, Design, Abitare il Tempo.

Lo stand rappresenta oggi uno strumento efficace per valorizzare le potenzialità costruttive e decorative della pietra e le aziende hanno imparato a comprenderne il significato come mezzo per presentarsi al pubblico in modo diretto e immediato, mostrando all’interno dello spazio espositivo non solo prodotti e materiali, ma anche valori e abilità attraverso l’impatto visivo di un allestimento sapiente ed emozionale.

A valutare gli stand di Marmomacc e Abitare il Tempo è stata chiamata una giuria di esperti, scelti tra i massimi rappresentanti nei settori dell’arte, dell’architettura, della cultura e del design con marmo e pietre, che visiterà i padiglioni il primo giorno di fiera e procederà alla selezione dei vincitori.

Tra vincitori  del Best Communicator Award, che sono stati proclamati mercoledì 30 settembre 2015, nel corso di una cerimonia di premiazione presso l’Italian Stone Theatre (Padiglione 1), Henraux con il brand Luce di Carrara nella categoria Stona, ha ricevuto la Menzione Speciale con lo stand dello studio Archea “per l’uso sapiente della materia, oggetto di un intelligente progetto di design capace di trasformarla in una serie di elementi autoportanti leggeri riuniti in una composizione spettacolare”.